Cose da fare a Roma

I taxi bianchi ed il costante fiume di Vespe scorrono al di sotto degli archi delle Mura Aureliane, quelle che un tempo costituivano le porte della città. La capitale italiana è connubio di due universi che esistono spalla a spalla. Il paesaggio urbano moderno è nato attorno alle rovine dell’antica Roma; l’epoca antica e quella moderna compaiono l’uno accanto all’altro, apparentemente ignari ciascuno dell’altrui presenza. Giovani italiani vanno al lavoro passando accanto a rovine vecchie di 2000 anni che non vengono degnate nemmeno di uno sguardo. La storica fontana di Trevi siede ignara in piazza Navona mentre la folla si gode il caldo sole italiano. Eppure i due mondi sono profondamente connessi e la loro sopravvivenza è reciprocamente legata. Rendi il tuo viaggio più semplice e noleggia un’auto a Roma con easyCar.

 

Viaggia indietro nel tempo fino all’antica Roma

rome1

Se l’interesse è quello archeologico, Roma è il posto giusto. La città pulsa di storia. Cammina tra gli archi del Colosseo; sporgiti per osservare l’interno del più grande anfiteatro mai costruito ed immagina che sensazione potesse essere, quella di sedere tra i 50,000 spettatori durante uno dei cruenti combattimenti che si svolgevano al suo interno. Saranno necessarie ore per percorrere il profilo del Foro Romano. Un tempo centro di legge, affari e società, oggi un’estesa superficie di affascinanti rovine.

E’ interessante immaginare come la zona potesse essere, affollata di antichi romani e perfettamente funzionante. Il colle Palatino, quello più centrale dei sette colli, è dove gli imperatori e la Roma aristocratica solevano vivere. Nonostante la sua bellezza sia ormai sbiadita, il luogo traspira ancora regalità, situato a 40 metri di altezza sopra il foro.

 

Gita di un giorno a Castel Gandolfo

rome2

Rifuggi il caos della Roma centrale e guida 25km verso sudest per scoprire uno stile italiano più tranquillo e sereno. Castel Gandolfo è una piccola località che si affaccia sul lago Albano. Nascosta all’interno dei Colli Albani, sono perlopiù gli italiani e non i turisti a prendere il sole sulle rive del cratere vulcanico, oggi diventato un lago. Rispolvera il tuo italiano ed ordina nei piccoli ristoranti e bar situati sulle rive. Puoi anche noleggiare un pedalò, se il brusio della folla diventasse assordante, e pedalare in direzione di uno dei numerosi angoli più remoti del lago per tuffarsi nelle sue acque. Grazie alle dimensioni notevoli del bacino, la privacy è spesso solo ad un passo. Una volta finito di godersi l’acqua, ci si inerpica per la ripida collina e si raggiunge il borgo. Castel Gandolfo sembra un altro mondo rispetto a Roma e, col palazzo papale nello stesso luogo, è talvolta possibile incontrare il Papa, anche se pare che Papa Francesco trovi il palazzo “troppo lussuoso“. Prima di tornare a Roma, recati all’Antico Pagnanelli per un pasto tradizionale italiano di stagione, in una cornice prettamente romana.

 

Roma per un banchetto di sapori

Roma è la città dell’indulgenza e la cucina italiana non teme rivali: il caffè espresso, la pizza, la pasta, il gelato, il vino. E’ bene studiare adeguatamente le specialità prima di intraprendere la vacanza. Per esempio, i romani bevono il cappuccino solo a colazione e l’espresso va bevuto in un sorso solo, in piedi al bancone del bar. Trova il tempo per esplorare i ristoranti migliori della città, come La Tavernaccia, per un luogo gioviale a carattere familiare o Roma Sparita per la famosa pasta cacio e pepe – con pecorino e pepe nero, servita in una forma cava di parmigiano.

rome3

Per conoscere tutto quello che c’è da sapere sul cibo italiano, prenota un tour. Eating Italy offre due tour in due quartieri differenti: uno al Testaccio ed uno a Trastevere. Il tour del Testaccio, nell’originale quartiere culinario di Roma, permette di visitare la città come gli autoctoni, per un totale di 4 ore di tour. Il tour di Trastevere invece include 10 occasioni di assaggio in ristoranti nel centro della città. Ciascun tour offre anche una guida che spiegherà sapori, consistenze e natura del cibo assaggiato. Saranno offerte pietanze a base di pasta e street food romano, come preparare la propria bruschetta e persino conoscere le famiglie che esistono dietro al cibo preparato.

 

Parchi e piazze a Roma

rome4

Scopri i luoghi verdi di Roma. Quando il caldo lo rende necessario, unisciti alla gente del luogo e passeggia per i parchi e le piazze della città. I giganteschi giardini di Villa Borghese sono frutto di un perfetto lavoro di progettazione, ed offrono un aranceto ed un tempio che guardano sul lago artificiale della villa. E’ qui che potrai anche trovare la replica del Globe Theatre di Shakespeare, costruita nel 2003. Oltre Villa Borghese, puoi trovare il monastero di Sant’Andrea delle Fratte, nascosto tra la scalinata di piazza di Spagna e la fontana di Trevi.  L’area dà la sensazione di essere un giardino segreto, lambito dal tempo, con fontane coperte dalle felci e dal muschio. I chiostri, pur non offrendo posto a sedere, sono un’oasi di pace dove vagare in contemplazione.

Share: